Revisioni Auto

La revisione si distingue dai tagliandi e da tutti i controlli periodici dell’auto previsti dalla casa costruttrice in quanto è prevista per legge e deve essere effettuata secondo scadenze prestabilite, definite dal Codice della Strada (articolo 80).

Controllo per legge

Per legge la revisione deve essere effettuata per la prima volta dopo quattro anni dall'anno di immatricolazione e a seguire ogni due anni. Effettuare la revisione dell'auto nel rispetto delle scadenze indicate per legge consente non soltanto di avere un'auto sempre efficiente e sicura ma anche di evitare di incorrere nelle sanzioni previste dal Codice della Strada, in base al quale sono previste in caso di revisione scaduta una multa da 168 a 674 euro, la sospensione dalla circolazione e il ritiro del libretto fino ad avvenuta revisione; a questi provvedimenti si aggiunge in caso di circolazione con veicolo sospeso il sequestro del mezzo e una multa da 1.941 a euro 7.767 euro. Il costo della revisione è stabilito per legge ed è uguale in tutti i centri revisione autorizzati.

Previous
Next

Eccezioni

Fanno eccezione alcune categorie di veicoli per i quali la revisione deve essere effettuata annualmente: taxi, autobus, ambulanze, veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove compreso il conducente, per gli autoveicoli destinati ai trasporti di cose e per i rimorchi di peso complessivo superiore a 3,5 t, per i veicoli adibiti a noleggio con conducente e per i veicoli atipici.

Cosa Prevede

La revisione dell’auto prevede il controllo di alcune funzionalità dell’auto, fondamentali per garantire una guida sicura. Il test di revisione include anche il controllo di altri elementi importanti per la sicurezza ed efficienza dell’auto: dai sistemi di apertura del veicolo alle cinture di sicurezza, dall’air bag all’efficienza dei fari in termini di luminosità e orientamento, dai tergicristalli ai vetri, ecc.

Prenota ora la tua revisione

Torna su